//
stai leggendo...
Social Media

Il sito che ti fa fare tanto “Pin-Pin”

Il logo rosa? Non è un caso, Pinterest sembra essere particolarmente gradito al pubblico femminile.

  Se accedete regolarmente a internet e consultate le più svariate fonti di informazione, dalla più generalista alla più specializzata, non potete esservi non accorti del gran parlare di questi ultimi tempi intorno a “Pinterest“.

Se state leggendo questo post, probabilmente già sapete cosa è possibile fare su e con Pinterest; per tutti gli altri, rapide, fondamentali (e interessanti) spiegazioni, le trovate qui su Wikipedia.

Ora che vi siete informati sul chi è e a cosa serve (o può servire) Pinterest, il discorso può scivolare più facilmente sugli aspetti Social ma anche Business del sito.
Intanto, da quel che ho potuto leggere in giro, direi che il pubblico degli addetti ai lavori (marketer di rete, ma non solo) è l momento letteralmente diviso a metà: c’è chi ha intravisto molto di buono in Pinterest ed in ciò che offre, e chi è a dire poco scettico e ritiene che si tratti di uno dei tanti “hype” che circolano in rete.

Personalmente (sarà che amo molto le immagini e il visual in genere, sarà che “un’immagine vale mille parole”), io appartengo alla categoria degli innamorati a prima vista.
Pinterest non risolverà improvvisamente ogni problema di marketing, sia esso anche di origine “social”, ma io l’ho trovato pulito, con un’interfaccia per nulla farraginosa e se proprio vogliamo muovere la critica che ancora non è disponibile in italiano, beh, potrebbe volerci poco tempo per poter “pinnare” le nostre immagini nel dolce idioma, visto che il signor Pinterest sta reclutando traduttori “anche” per l’italiano.

Non voglio aprire la solita diatriba detrattoria, ma se un social network come Pinterest pensa di offrirsi anche in italiano, vuol dire che qualche interesse c’è, e sono portato a pensare che non sia puramente politico.
E per dirla tutta, piuttosto che stare  guardare con scetticismo, trovo più sano entusiasmarsi, per qualcosa che in se’ non è del tutto nuovo (è già possibile pubblicare, condividere e taggare immagini e video in una pluralità di altri social networks), ma che  me ha dato la fortissima sensazione di lasciar esprimere la personalità dei suoi utenti, come non si vedeva dai tempi delle vecchie, care “personal pages” del web 1.0
E questo, lo trovo molto “social“.

Come trovo estremamente social, dal punto di vista comportamentale, il fatto che -guarda caso-, l’attività di maggior rilievo degli utenti di Pinterest, in termini numerici, è il “REPINNING“, ovvero, aggiungere alla propria bacheca virtuale, immagini trovate nella bacheca di un altro utente. 
Aggiunge Wikipedia: “L’obiettivo di Pinterest è di connettere le persone con le cose che trovano interessanti e trarne ispirazione.”
E dall’ispirazione all’aspirazione, spesso il passo è breve.

Non solo, ma nella peggiore delle ipotesi, l’effetto “ripetitore” è notevole e se vogliamo buttarci biecamente sul lato commerciale della faccenda proviamo a pensare questo: una pompa per giardinaggio, presa da sola, non ha probabilmente alcuna attrattiva, fatti salvi la sua solidità, sicurezza e funzionalità.
Ma se la stessa pompa la contestualizzo in “enne” giardini, allora può diventarne oggetto d’arredo, divertimento per i bambini o rappresentare il  mio status di giardiniere evoluto e curato.

Quale di queste due pubblicità preferiste vedere? 😉

Concludo lasciandovi a questa a mio parere interessante infografica riassuntiva su Pinterest ed invitandovi -se avete trovato l’argomento interessante-, ad approfondire in rete.

Al prossimo articolo! / Pasquale

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Categorie

Aggiornamenti Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Prossimi eventi

Nessun evento in arrivo

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: